Posizionamento di reti fisse (o tresse) in zona salmastra (zona C)

Pesca professionale con tresse (reti fisse) in zona C

 

A chi è rivolto il servizio:

A singoli pescatori di professione o a cooperative di pesca per i propri soci, titolari di licenza di pesca di tipo A.

 

Come fare la domanda:
Domanda in carta legale su modello scaricabile a fondo pagina.

Alla domanda devono essere allegate:
1. marca da bollo da applicarsi all'autorizzazione che si rilascia;
2. planimetria della zona con indicato il posizionamento delle reti in scala 1:25.000 o di maggior dettaglio;
3. fotocopia della ricevuta di versamento della tassa di concessione regionale, relativa alla licenza di tipo “A” del richiedente, in corso di validità;
4. fotocopia del documento di identità;
5. fotocopia della licenza di pesca di tipo A;
6. solo per le cooperative di pesca, elenco dei soci che intendono utilizzare le tresse, con indicazione a fianco di ciascun nominativo della lunghezza lineare delle reti che saranno utilizzate.

Su appuntamento, l'ufficio pesca della Provincia può fornire assistenza per la predisposizione della planimetria da allegare alla domanda.

 

Termini di presentazione delle domande:

Entro il 31 dicembre dell'anno precedente.


Tempi:

La pratica viene evasa entro il 15 gennaio se la domanda è presentata nei termini, altrimenti entro 30 giorni dalla richiesta.

 

Validità dell'autorizzazione:

Fino al 15 gennaio dell'anno successivo.